Il sonno della ragione


Nell’analizzare le modalità e le potenzialità di una operazione -la digitalizzazione- che sembra essere considerata come “la soluzione”, partirei dal lieve mutamento di significato della parola fruizione. Dal latino frui (godere) il termine perde progressivamente gli attributi di appagamento per spostarsi verso qualcosa a cui oggi siamo costantemente chiamati e cioè consumare. Il consumatore ha sugli scaffali del… Continua a leggere

Relazione delle attività 2015-2016


L’APUG si configura come un centro di ricerca e di formazione aperto a progetti con enti che promuovano la valorizzazione del patrimonio gesuitico manoscritto, prima di tutto, attraverso la conservazione della materialità del documento.   Inventari e cataloghi on line Durante l’anno 2015-2016 è andata avanti l’attività di catalogazione in MANUS on line dei manoscritti… Continua a leggere

Riflessioni sulla documentazione archivistica dell’APUG


Insieme al Dott. David Neuhold (incaricato al Seminario di storia della Chiesa dell’Università di Friburgo) con il quale oltre all’impegno accademico a Friburgo condivido un’amichevole cooperazione, stiamo da tempo riflettendo sulla relazione tra documento scritto e memoria. Preparando un seminario con la collaborazione di Mariano Delgado (Prof. di storia della Chiesa) sugli “archivi ecclesiastici a… Continua a leggere

Relazione delle attività nell’anno accademico 2014-2015


Inventari e cataloghi on line Prosegue l’attività di catalogazione in MANUS on line che ha consentito l’inserimento dei dati relativi a tutti i fondi antichi: 591 schede estese, 2334 schede con dati di recupero dall’inventario e 2100 schede con allegata l’immagine dell’inventario topografico. Sono stati ordinati, inventariati e resi consultabili on line i Fondi: Aguirre, Arnou, Bernini,… Continua a leggere

Relazione attività 2013-2014


Inventari e cataloghi on line Per agevolare la consultazione delle schede catalografiche in MANUS on line sono stati realizzati per i fondi antichi gli indici dei nomi, l’indice delle opere anonime e un soggettario sulla base di quello dattiloscritto. Sono stati inventariati i fondi speciali: Fondo Collegio Romano, Fondo Bellarmino e relativamente ai fondi moderni… Continua a leggere